Giorno per giorno
dicembre: 2019
L M M G V S D
« giu    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Meteo

Le moto

E’ d’obbligo spendere qualche parola per raccontare delle nostre moto, le fedeli compagne da cui dipenderà, in massima parte, il buon esito del viaggio.

Honda Africa Twin 650  La mia è una veneranda Honda Africa Twin 650 cc, del 1988. Ho fatto questa scelta, scartando l’idea di utilizzare un modello più recente, perché si tratta di un mezzo affidabile e di semplice manutenzione. E’ mia da sempre e per questo mi offre la sicurezza di una struttura di base integra, come nessun’altra moto usata avrebbe potuto assicurarmi.

Ho provveduto ovviamente a far eseguire una revisione totale e sostituire tutte le parti delicate, ancorché in buono stato di conservazione e funzionanti. Ho rinforzato le sospensioni, cambiato i dischi e le pastiglie dei freni, la frizione, le centraline, il regolatore di tensione e la pompa della benzina. Ho aggiunto le barre di protezione del serbatoio, le griglie parasassi sui fari e sul radiatore. Ho sostituite tutti i cavi e relative guaine e montato i paramani rinforzati. Ovviamente gli pneumatici sono nuovi e le camere d’aria del tipo rinforzato. Ho aggiunto infine il cavalletto centrale che, in caso di foratura, faciliterà lo smontaggio della ruota da riparare.

Nel bagaglio ho stipato ogni possibile ricambio, dalle lampadine ai raggi, oltre a camere d’aria, leve di freno e frizione, cavi, centraline, un regolatore di tensione, fusibili, spezzoni di catena e false maglie, pastiglie dei freni e 4 candele nuove!!!!

Nini ha preferito una moto più recente e più potente.  KTM LC4 640 Adventure Ha acquistato una KTM LC4 640 Adventure del 2003: moto fantastica ed in ottime condizioni. Anche lui ha fatto eseguire un controllo approfondito della parte meccanica ed elettrica ed è dotato di tutta la ricambistica che ha ritenuto necessaria.

Entrambi abbiamo una discreta dotazione di attrezzi per fronteggiare ogni evenienza. Leve e kit per la riparazione delle gomme, cacciaviti, brugole, chiavi inglesi, pinze, l’indispensabile filo di ferro ed il nastro americano e perfino lime, trapano ed una piccola morsa. Dovrebbe esserci tutto il necessario. Mancherà solamente, al momento opportuno, l’indispensabile!!!!