Giorno per giorno
giugno: 2020
L M M G V S D
« giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
Meteo

8 aprile 2010

La decisione presa ieri sera è stata saggia. Per percorrere l’ultimo tratto da Santo Domingo a Quito stamattina ci abbiamo impiegato due ore e mezza. La strada era tutta una curva e siamo saliti oltre i tremilametri di quota. Di notte e con la pioggia, ci avremmo impiegato almeno il doppio del tempo.

Lasciato Santo Domingo, la strada si inoltra subito tra le montagne. Entriamo nella foresta tropicale con vegetazione fitta ed impenetrabile, corsi d’acqua impetuosi e densi di fango, cascate.

Curva dopo curva si sale fino a 3250 metri. Il panorama cambia ancora. L’Equador di ieri oggi ha un’altra faccia. Sull’altopiano fa freddo ma le piante che vi crescono sono tuttavia molte e rigogliose.

Arriviamo a Quito che riveste di case un’intera vallata. Riusciamo a percorrere le tangenziali senza dover entrare in città. Quello che vediamo ci basta. Povera umanità!

L’unica nota particolare di oggi è il taglio dell’Equatore. E registriamo 15.000 km percorsi……


Download itinerario del 8 aprile 2010 >> (per visualizzare il tour è necessario Google Earth)


Tutti gli itinerari >>


Un Commento a “8 aprile 2010”

  • flcec:

    Ciao Ugo e Nini
    Nessuna nuova, buona nuova! Mi riferisco alla moto di Nini.
    Anche se agognate Panama e Costa Rica, una sosta a Medellin………..!

Lascia un Commento